Il contesto urbano

Model

L’area oggetto di studio (evidenziata in arancione nella mappa) è delimitata a nord da via Lorenteggio e a sud da via Giambellino e comprende il comparto residenziale Aler, parco Odazio e il comparto residenziale comunale a ovest di Largo Gelsomini.

Proseguendo su via Lorenteggio in direzione sud-ovest le caratteristiche urbane cambiano: gli edifici si diradano per lasciare spazio a vaste aree direzionali e commerciali come il Vodafone Village e l’ipermercato EsseLunga.

A nord dell’area di studio sorge un quartiere residenziale a bassa densità, il Quartiere dei Fiori (dai nomi floreali delle strade), costruito tra il ’47 e il ’53 per far fronte alla crescente domanda abitativa del secondo dopo guerra: gran parte di queste villette prefabbricate furono assegnate a coloro che avevano prestato servizio militare durante la seconda guerra mondiale.

A sud dell’area si trovano due importanti segni di cesura: la linea ferroviaria con capolinea alla stazione di San Cristoforo a sud di Piazza Tirana e il naviglio che costeggia via Lodovico il Moro, che separano fisicamente il quartiere Lorenteggio dal quartiere Restocco Maroni collocato più a sud.

Scarica mappa pdf dei margini:

https://g124giambellino.files.wordpress.com/2015/11/lorenteggio_2500.pdf

A seguire un reportage fotografico del contesto urbano più allargato in cui si inserisce l’area di studio considerata:

confini lorenteggio

confini nord1

confini nord2

Annunci