Parco Odazio e i servizi di quartiere

0-inquadramento

Uno dei punti cardine della strategia di intervento del G124 per le periferie riguarda la salvaguardia del verde pubblico come elemento qualificante per la vita degli abitanti e di fondamentale importanza ecologica per il microclima urbano.

Nel caso del quartiere Lorenteggio Giambellino, il parco di via Odazio, oltre alle normali funzioni di verde pubblico, assume anche altri importanti significati.

Il Parco Odazio è situato in una posizione strategica: si estende da via Lorenteggio a via Giambellino, le due arterie principali di collegamento con il centro, e si colloca a metà strada tra i due comparti di edilizia residenziale pubblica, quello Aler e quello comunale.

Per questa collocazione ottimale e per la presenza di diversi servizi che vi si affacciano (mercato, biblioteca e laboratorio di quartiere), Parco Odazio potrebbe diventare una piazza, luogo di identità e aggregazione per gli abitanti e polarità attrattiva per il resto della città.

Attualmente il Parco Odazio presenta diverse criticità e carenze: la presenza di recinzioni, come quella che delimita l’area cani sul retro del mercato, rende poco fruibile e permeabile il verde pubblico; la percezione di insicurezza, segnalata dai fruitori abituali e dagli abitanti; l’illuminazione indifferenziata; la mancanza di attrezzature che definiscano diversi usi del verde; la mancata integrazione tra diverse categorie di frequentatori (anziani, giovani, famiglie di diverse provenienze); l’assoluta carenza di attività pensate per i giovani.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci